Ultima modifica: 24 Novembre 2019
IC De Gasperi - Stefano da Putignano > Attività > FESTA DELL’ALBERO 2019

FESTA DELL’ALBERO 2019

Nella mattina di giovedì 21 novembre, giorno dedicato alla Festa dell’Albero, molte classi di scuola primaria dei plessi “Di Mizio” e “De Gasperi” e di scuola secondaria di 1° grado dell’I.C. “De Gasperi-Stefano da Putignano” si sono incontrate in Via Carafa Balì  e in Piazza XX settembre,  per piantare insieme “Un albero per il clima”.

L’evento, promosso dall’Associazione Legambiente, in collaborazione con il Comune di Putignano, ha coinvolto gli alunni delle scuole del nostro territorio allo scopo di sensibilizzare le nuove generazioni alla salvaguardia e al rispetto dell’ambiente, così come evidenziato dall’Assessora alla cultura Rossana Delfine, invitando i bambini e i ragazzi a prendersi cura degli spazi verdi del nostro paese. Nell’aiuola situata in Via Carafa Balì, alla presenza del prof. Paolo Vinella, dell’assessore Giovanni Carella e del sig. Domenico Pinto, è stata messa a dimora una quercia spinosa, qualità di quercia divenuta rara, battezzata con il nome “Mariarosa” e un biancospino al quale è stato dato il nome di “Gianni”; mentre in Piazza XX Settembre è stato messo a dimora un leccio di circa tre metri di altezza, che i bambini hanno voluto chiamare “Melania”, per la ricorrenza del compleanno, in questa giornata di festa, di una piccola alunna di scuola primaria. Con grande entusiasmo, al nostro leccio e alla piccola Melania è stato intonato da tutti i bambini uno strepitoso “Tanti Auguri”!

La cerimonia si è conclusa con la lettura di una divertente storia, a cura della libreria “Lik e Lak”, dedicata a tutti i bambini, sui “pericoli” di rimandare tutto a domani, “…ma quando un giorno arriva una squadra di castori e si mette ad abbattere la foresta” a questo punto non si può più rimandare!

“Mettere a dimora significa protezione e cura, creare una casa per questi alberi”. Con questo messaggio, i rappresentanti di Legambiente di Putignano hanno affidato l’importante compito di custodirli ai nostri bambini.

 

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi