Ultima modifica: 27 Ottobre 2020
IC De Gasperi - Stefano da Putignano > Attività > I.C. “DE GASPERI – STEFANO DA PUTIGNANO”: CONFRONTO E CONSIDERAZIONI AD UN MESE DALL’ AVVIO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE

I.C. “DE GASPERI – STEFANO DA PUTIGNANO”: CONFRONTO E CONSIDERAZIONI AD UN MESE DALL’ AVVIO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE

Ad un mese dall’avvio dell’anno scolastico e dopo un primo video-messaggio pubblicato il 3 ottobre u.s. in cui si informavano i genitori e gli alunni dell’Istituto Comprensivo De Gasperi Stefano da Putignano riguardo l’andamento dell’organizzazione e della situazione nei singoli plessi, a quindici giorni dall’avvio dell’anno scolastico, la dirigente prof.ssa  Maria Anna Buttiglione, si è nuovamente confrontata con il suo staff di presidenza, per fare il bilancio di questo primo mese trascorso da alunni e docenti tra i banchi di scuola.

Il confronto tra la Dirigente e le docenti che compongono lo staff di presidenza, Lucia D’Ambruoso, Stefania Pagliarulo, Angela Loparco, Nicoletta Cirillo, Emilia Laterza, Maria Teresa Schettini e Annalisa Contegiacomo, insieme al nuovo Direttore SGA dott. Nicola Alba, si è reso necessario per una rilettura ed una eventuale applicazione delle nuove norme contenute nel DPCM del 18 u.s., firmato dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Il nuovo DPCM introduce qualche cambiamento anche per il mondo della scuola che riguarda  essenzialmente le scuole Secondarie di II Grado. La Dirigente spiega che le disposizioni hanno carattere generale, ma per quanto riguarda le scuole dell’infanzia, le primarie e le secondarie di primo grado non cambia nulla.

Niente didattica a distanza per le scuole dell’infanzia, primaria  e secondaria di primo grado, se non per i casi di classi in quarantena e quindi per un tempo limitato. Le gite scolastiche sono state già sospese dal DPCM del 13 ottobre, il nuovo DPCM, invece, vieta le partite durante l’ora di educazione fisica per gli sport di contatto come il calcio e il basket. Una conseguenza che deriva dallo stop agli sport di contatto a carattere ludico-amatoriale in generale e non solo per il mondo della scuola.

Ultima novità introdotta dal nuovo DPCM per il mondo della scuola riguarda le riunioni degli organi collegiali: “nel nostro Istituto – spiega la Dirigente Buttiglione – continueremo a tenere gli incontri collegiali a distanza, mentre il rinnovo delle cariche a rappresentanti di classe dei genitori è avvenuto in presenza mantenendo il distanziamento fisico e tutte le condizioni di sicurezza, nel rispetto dei principi di segretezza e libertà nella partecipazione alle elezioni”. Queste disposizioni dovranno essere applicate fino al 13 novembre.

La Dirigente ha proseguito il suo resoconto manifestando apprezzamento per la proficua collaborazione da parte del suo staff che ha permesso una ripartenza della scuola in sicurezza e ringraziando tutti i docenti e il personale scolastico per l’impegno profuso nel costruire e mantenere sempre e comunque, un clima di serenità nelle classi e con gli alunni. Anche i genitori hanno dimostrato sin dai primi giorni di scuola  attenzione e collaborazione, tali da permettere agli alunni di arrivare in classe pronti per affrontare le nuove regole e le nuove disposizioni di prevenzione.

“È importante che si prosegua in questo positivo scambio di fiducia col quale si è iniziato l’anno scolastico –  ribadisce la dirigente e il suo staff – nonostante le molteplici criticità inevitabili dettate dal periodo che stiamo vivendo, possiamo ritenerci soddisfatti per questa ripartenza. Tutti i buoni comportamenti che gli alunni hanno messo in atto in questo primo mese di scuola, devono essere assolutamente mantenuti. I genitori hanno un ruolo fondamentale, quest’anno più che mai: quello di mantenere e far mantenere le buone abitudini anche fuori dalla scuola. Igienizzare le mani e utilizzare la mascherina è fondamentale all’interno della scuola come all’esterno, perché soltanto con la prevenzione possiamo garantire la sicurezza, evitare il contagio e la chiusura della scuola”.

Si forniscono anche delle precisazioni sulla questione sollevata da alcuni genitori riguardo la fornitura delle mascherine chirurgiche da parte dello Stato e consegnate agli alunni.

Si fa presente che si stanno ricevendo dallo Stato le forniture, per tutto il personale scolastico e per gli alunni. Tale fornitura è periodica, pertanto, lì dove, tra una consegna e l’altra dovessero esserci dei giorni in cui la scuola non ha ricevuto mascherine da poter fornire agli alunni, le famiglie dovranno provvedere, come prescritto nelle linee guida emanate dal Comitato Tecnico Scientifico.  Dati alla mano, allo  stato attuale non si hanno indicazioni né dei giorni in cui esse arrivano né tanto meno del quantitativo. ”.

Si vuole ribadire  il primario obiettivo che la dirigente Buttiglione, il suo staff e  tutti i docenti dell’intero IC “De Gasperi – Stefano da Putignano” si prefiggono: insieme alla tutela della salute, si deve garantire il diritto all’istruzione per tutti gli alunni; questo può avvenire solo e soltanto se scuola e famiglia si rapportano in un dialogo positivo che mira a costruire e a risolvere le inevitabile criticità che potranno emergere.

 “Il nostro desiderio è quello di restare a scuola per tutto l’anno scolastico e di poter offrire la migliore esperienza educativa ai nostri alunni, oltre tutte le criticità, nella riconosciuta priorità di garantire l’ordinato svolgimento in presenza dell’attività educativa e didattica. La vera battaglia contro il Covid si svolge oltre il cancello delle nostre scuole, dove non sempre si rispettano le regole, per questo è necessario continuare a comportarsi così come si sta facendo a scuola, insieme possiamo vincerla!”.

                                                                                                                                                                                                                                                                                   A. Contegiacomo e A. Loparco




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi